Come stanno andando le azioni Alibaba? In questo articolo faremo un’analisi fondamentale e tecnica di BABA, chiudendo con alcuni spunti operativi.

Big Tech, la legge del partito cinese

Tempi difficili per le azioni del comparto tecnologico cinese che, da febbraio 2021 analizzando l’indice FXI (Etf delle azioni ad alta capitalizzazione), hanno perso dai prezzi massimi oltre il -56%. 

Le leggi sulle Big Tech del partito cinese hanno infatti ridimensionato i poteri delle società più importanti quotate sul mercato quali Alibaba, Baidu e Tencent che, nel 2022, non sembrano dare cenni di ripresa. 

Le autorità di Pechino hanno messo un freno ai comportamenti monopolistici delle grandi aziende tecnologiche. L’obiettivo è ottenere una regolamentazione dei grandi poteri privati così da non arrivare ad avere una o poche società che comandano il business. 

Azioni Alibaba: Analisi Fondamentale

Alibaba (ticker: BABA) è una multinazionale cinese privata con sede a Hangzhou. Si compone di una serie di società attive nel campo del commercio elettronico, quali mercato online, piattaforme di pagamento e compravendita, motori di ricerca per lo shopping e servizi per il cloud computing.

Dal punto di vista fondamentale andiamo ad analizzare il titolo grazie al Fundamental Explorer che ci offre la piattaforma TWS di Interactive Brokers.

Utile netto:

Utile netto
Utile netto

Stando ai dati finanziari, troviamo di fronte a noi una società che dal 2017 produce utili. In particolare nello scorso anno ha prodotto un utile netto di 194 miliardi di dollari ma, come si vede dall’istogramma, il titolo non ha battuto le aspettative degli analisti anzi, ha dichiarato ben 18 miliardi in meno di entrate rispetto alle previsioni. 

Le stime delle entrate nette su 2022 e 2023 sono in notevole calo con una ripresa solo nel 2024. 

Il vero dato negativo sta nell’analisi del Cash Flow (flussi di cassa) che in questo momento sono in negativo di ben 129 miliardi di dollari, una cifra agghiacciante per un’azienda con una capitalizzazione di mercato di 208 miliardi di dollari. 

Il flusso dell’azienda risulta negativo in quanto, nel corso degli ultimi 2 anni, la società ha dovuto versare nelle casse dello stato una quantità enorme di denaro per saldare le multe decise dall’Antitrust.

Alibaba: flusso di cassa
Flusso di cassa

Anche se andiamo a studiare un’eventuale sottovalutazione del titolo non abbiamo delle belle notizie. Stimando il tutto grazie al Modello dei Multipli ci troviamo di fronte ad un P/E in salita rispetto alla media storica dei 5 anni e un EPS in discesa sempre rispetto alla media storia dei 5 anni. 

Entrambi i dati, accompagnati da un ROE e ROA in netta discesa ci suggeriscono che, il prezzo attuale di BABA, non è a buon mercato.

Comparazione EPS
Comparazione EPS
Comparazione P/E
Comparazione P/E

Analisi Tecnica Alibaba

Anche dal punto di vista tecnico il titolo è in una brutta situazione. Come si può notare, dai prezzi massimi BABA ha perso oltre il -76% di cui solamente il -42% in questo 2022.

BABA grafico a 5 anni
BABA grafico a 5 anni

Questo forte trend ribassista, ampiamente sotto media 200 periodi e nessun segnale di ripresa, anche nel breve termine, dagli indicatori lasciano presagire nuovi ribassi per il colosso dell’e-commerce.

Alibaba: Mosse operative

Concludendo l’analisi, in questo preciso momento è meglio non operare su BABA, anzi, personalmente eviterei di investire, anche nel lungo periodo, su qualsiasi titolo del comparto tecnologico cinese. 

Per altre analisi ci sentiamo e vediamo nel Trading Club Pro Azioni.

Autore: Paolo Zambarbieri



Source link